3° Mesociclo Agility

Metodo Pit 3.0 Agility

Descrizione Mesociclo

Con il terzo mesociclo dedicato all’Agilità, iniziamo a far girare le gambe come si deve. Un ciclo di fondamentale importanza per ‘slegare’ le gambe dai 2 cicli precedenti, per sensibilizzare la nostra azione ad alte cadenze, prepararci ad intensità cardiovascolari prossime e oltre la soglia anaerobica. Coordinazione, altissima cadenza ed esplosività sono i tratti principali della seconda seduta con una media elevata di RPM.
Tanta Tecnica e  applicata nella seduta 3, con Pedala e Raddoppia e Progressioni a Una gamba. Dinamicità allo stato puro nella quarta seduta con interpretazione di Sali e Scendi, lavori Intermittenti ad alta Cadenza e Potenza, combinazione di lavori mixati tra Forza e Agilità.
Il giro di boa del terso mesociclo inizia con una seduta hors category: Stripping veloce, lavoro Super Intermittente, lavori a Una gamba con l’aggravante della durata. Simulazione circuito per la seduta 6 con, partenze da fermo, partenze , tratto di regolarità ad alta cadenza e potenza applicata, lavori di potenza a Una gamba, un’altra tappa a 5 stelle!
La tredicesima settimana inizia con il fartlek, una tipologia di allenamento molto in uso tra i podisti ma che noi applichiamo al ciclismo. Modalità esecutiva particolarmente estensiva e differenziata. Progressioni alla massima Potenza, Forza Veloce e finale in crescita. con forme esecutive diverse e risultato tutt’altro che scontato. Esercizi riproposti in forma più potente, Regressioni di Forza Veloce ed un esercizio bizzarro! A voi scoprirlo.

Anteprima Metodo Pit 3.0

 

Visualizzazione di 9 risultati

error: Contenuto protetto!