Seleziona una pagina
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Metodo Pit goes to Bormio

17 Luglio alle 9:00 | 18 Luglio alle 20:00

Passo dello Stelvio

Ecco il programma di massima dei 2 giorni Metodo Pit a Bormio, il 17 e 18 Luglio 2021.
Altre informazioni o specifiche potrebbero essere aggiunte nei prossimi giorni, ne daremo comunicazione qui e anche nei nostri profili social.

Per chi desidera prenotare uno o più giorni il riferimento è questo

Bormio Tourism 0342 903300

www.bormio.eu

Link utili

www.bormiobike.it

www.pontedilegnotonalebike.com

Sabato 17 Luglio

Ritrovo

09:00 Davanti all’Albergo Adda, Via Milano, 70 a Bormio

09:30 Dopo le foto di rito, si parte!

Salita di giornata

Passo del Mortirolo Il Passo del Mortirolo da Mazzo è molto legato al ricordo di Marco Pantani che, nel Giro d’Italia del 1994 proprio su queste strade, staccò tutti per salire nell’olimpo dei più grandi campioni di sempre.

Nota Bene

Si parte da Mazzo di Valtellina e si prosegue verso il bosco, svoltando a sinistra in direzione della Chiesetta di San Matteo. Siamo a quota 593 metri s.l.m. e bisogna prepararsi a superare un dislivello di 1.270 metri su un totale di 12,2 Km, con arrivo fissato a quota 1.863 m. La pendenza media è del 10,4%, una delle più dure d’Europa, con dei veri e propri muri al 20%, alternati a tratti che non scendono mai sotto il 10%.

La salita si può dividere in 3 parti.

Dalla partenza fino al km 4

Il primo tratto è il meno impegnativo, nonostante le pendenze sempre vicine al 10%. La strada è quasi tutta immersa nel fitto bosco e raramente ci si ritrova sotto il sole cocente. In questa fase è meglio essere cauti e dosare al meglio le proprie energie, per evitare problemi nei successivi passaggi, decisamente più impegnativi.

Il tratto più impegnativo della scalata al Mortirolo

Raggiunta la Chiesa di San Matteo iniziano i 6 km centrali, i più duri in assoluto. Qui la pendenza raggiunge il 20% e dura per circa un chilometro, sino al km 4, in prossimità della località di Termen (950 m). Poco più avanti un cartello ci avvisa che mancano 26 tornanti alla vetta. Qualche centinaio di metri di tregua, quindi la strada torna a salire in maniera impressionante, in prossimità della località Pantan. Dal tornante 25 la pendenza scende leggermente e si può rifiatare e reintegrare le calorie appena bruciate.

Proseguendo la salita, i tornanti cominciano ad essere sempre più ravvicinati e le pendenze diventano più abbordabili, soprattutto nel tratto attorno al km 6, in cui scendono sotto il 10%, per poi impennare nuovamente al 13%. Poco dopo il km 8, in corrispondenza del tornante 11, a lato della strada troveremo il monumento dedicato a Pantani. Quindi un altro km di durissimo sforzo per completare la fase centrale e superare il km 9, dopo di cui le pendenze ritornano ad essere accessibili.

Il tratto finale, verso il passo del Mortirolo

Una volta giunti al bivio per Grosio, al tornante 8, mancheranno poco meno di 3 km all’arrivo e soltanto due strappi piuttosto duri, poco prima e poco dopo del bivio per Tovo (1717 m), al tornante 7. La strada esce quindi dal bosco per percorrere l’ultimo km scoperto con la strada che scorre in mezzo ai prati.

Un piccolo cartello di legno indica la località di Foppa: da qui manca solo l’ultimo chilometro, da percorrere su una strada coperta di scritte dedicate ai ciclisti del Giro d’Italia. In questo tratto la fatica accumulata nei precedenti chilometri si farà sentire, ma la pedalata risulterà sicuramente più agile.

Per scalare il Mortirolo servono gambe e testa, poiché dopo il tratto centrale la fatica si sarà sentire e sarà necessario utilizzare i rapporti adeguati senza strafare per ottimizzare tutte le forze.

Raggiunto il passo si scende verso la località Monno e da lì inizia un falsopiano di 16 km verso Ponte di Legno. A Ponte di Legno fermata per rifocillarci e via verso il Passo Gavia. Picchiata finale verso Bormio. La discesa è lunga 25 km.

Tappa a 5 stelle


Domenica 18 Luglio

Ritrovo

09:00 Piazza del Kuerc o Piazza Cavour nel centro storico di Bormio

09:30 Dopo le foto di rito, si parte!

Salita di giornata

Sua maestà lo Stelvio La salita è di 21 km con dislivello di circa 1.500 metri, se fatta con calma, 2 ore sono sufficienti. Arrivati al passo ci cambiamo e rifocilliamo presso l’Hotel Perego dove possiamo anche pranzare. Se sarà una bella giornata dal punto di vista meteo, l’hotel ha una terrazza all’aperto spettacolare, in caso contrario berremo qualcosa e poi pranzeremo a Bormio. Rientro in albergo e partenza libera nel pomeriggio. Per la discesa dal passo, con calma, occorrono circa 40 minuti.

Nota Bene

Entrambe le uscite saranno supportate da auto scorta dove sarà possibile depositare indumenti e altro.

Dettagli

Inizio:
17 Luglio alle 9:00
Fine:
18 Luglio alle 20:00
Categoria Evento:
Tag Evento:

Luogo

Bormio
Bormio, Sondrio 23032 Italia

Organizzatore

Metodo PIT Cycling Program
Email:
info@metodopit.eu
Sito web:
www.metodopit.eu
error: Contenuto protetto!